4ª giornata fase a gironi: Sir Colussi Sicoma Perugia – Knack Roeselare

4ª giornata fase a gironi: Sir Colussi Sicoma Perugia – Knack Roeselare
3 - 0
Finale

Non si distraggono i Block Devils che espongono ai tremila del PalaEvangelisti la Coppa Italia conquistata domenica a Bari e sconfiggono nettamente la formazione belga staccando con due turni d’anticipo il pass per i playoff. A riposo Zaytsev, vetrina per Russell e per un ottimo Berger

Dettagli

Data Ora League Stagione Giornata
31 gennaio 2018 20:30 2018 CEV Champions League Stagione 2017-18 4ª Fase a gironi

Risultati

Squadra1º Set2º Set3º SetFinaleEsito
Sir Colussi Sicoma Perugia2525253Vinto
Knack Roeselare1622170Perso

Sir Colussi Sicoma Perugia

Posizione B.S. B.P. Ric.Pos. Ric.Prf Attacco Muri Punti
 12560%27%68%120

Knack Roeselare

Posizione B.S. B.P. Ric.Pos. Ric.Prf Attacco Muri Punti
 9353%23%45%60

Riepilogo

Missione compiuta per la Sir Colussi Sicoma Perugia!

I Block Devils sconfiggono 3-0 il Knack Roeselare nella quarta giornata della Pool A, mantengono il primo posto in classifica e staccano, con due giornate di anticipo, il pass per la fase successiva dei playoff.

Tutto benissimo stasera al PalaEvangelisti con i tremila saliti a Pian di Massiano che hanno potuto festeggiare, con tanto di selfie, la Coppa Italia appena conquistata dalla società del presidente Sirci ed ammirare una squadra che, nonostante il periodo intensissimo, ha saputo mantenere lucidità e motivazioni altissime fiaccando, con una fase break di alto livello, la resistenza della compagine belga.

Bernardi ha tenuto a riposo completo Ivan Zaytsev dando spazio e proscenio all’austriaco Berger autore di una prova eccellente in attacco (14 punti con il 71%) e spalleggiato dai “soliti noti” Russell (18 palloni vincenti) ed Atanasijevic (14 i punti del serbo pure lui al 71% sotto rete ed autore anche di 4 muri punto). In generale percentuali altissime di squadra in attacco per Perugia, grazie anche alla consueta eccezionale regia di capitan De Cecco, con unico momento di difficoltà nel finale di secondo set quando, sotto 21-22, i bianconeri hanno piazzato un break di 4-0 con Russell protagonista con 2 ace. Nel terzo set Bernardi ha ruotato praticamente tutti gli effettivi a disposizione dando importante minutaggio ai vari Shaw, Ricci, Siirila, Andric e Cesarini senza per questo vedere scendere il rendimento della squadra, segnale davvero importante in ottica futura.

Adesso per Perugia è tempo di tornare a pensare alla Superlega. Subito big match per i Block Devils che domenica saranno di scena al Trento per il remake della semifinale di Coppa Italia.

 

IL MATCH

Berger per Zaytsev. Questa la scelta iniziale di Bernardi. Parte forte dai blocchi Perugia con Podrascanin ed i muri di Russell ed Atanasijevic (4-0). Altri due break con pallonetto e poi muro del martello americano (7-1). Ancora Russell chiude la pipe del 12-6, poi errore di Van Hirtum (13-6). Il secondo muro del set di Atanasijevic allarga la forbice (15-7). Il Roeselare non molla, approfitta di un paio di errori dei bianconeri ed accorcia (16-11). I Block Devils però non si distraggono e, con Shaw in campo per De Cecco, volano 22-14 con i punti di Berger e di Podrascanin.  Mette anche l’ace lo schiacciatore austriaco e porta Perugia al set point (24-15). Chiude un primo tempo di Podrascanin (25-16).

Avvio più equilibrato nel secondo set con la diagonale stretta di Berger che sigla il 5-5. Il muro del Potke manda avanti Perugia (7-6). La compagine be3lga aggiusta le cose in fase break e prova a scappare (9-11). Si torna in parità con il muro vincente di De Cecco, poi Berger è una molla due volte da posto quattro (14-12). Altri due per Perugia con l’attacco di Atanasijevic e l’errore di Tuerlinckx (16-12). Proprio l’opposto belga però guida la rimonta fiamminga (18-17) e sempre lui firma il muro della parità (20-20). Passano a condurre i belgi con Fornes (21-22). L’ace di Russell capovolge (23-22), il primo tempo di Anzani dà due set point a Perugia (24-22). Ancora un ace, stavolta di tocco, dello schiacciatore americano dà il doppio vantaggio ai padroni di casa (25-22).

È una Sir pimpante quella dell’avvio di terzo set con Anzani che firma il 4-1 in primo tempo. Ace di Russell (7-2), poi pipe sempre del martello a stelle e strisce (8-3). Il Roeselare torna sotto con il muro di Coolman (9-7). Berger ed il muro di Atanasijevic riportano a +4 i Block Devils (11-7). Perugia prende il largo con il turno al servizio di Russell (16-10). Bernardi concede minutaggio a tutta la rosa con gli ingressi di Shaw, Ricci, Siirila, Andric e Cesarini. Russell chiude la diagonale del 23-17. La strada del match è segnata. La chiude in errore in attacco avversario (25-17).

 

I COMMENTI

Lorenzo Bernardi (allenatore Sir Colussi Sicoma Perugia):

Questo è un gruppo straordinario e che dimostra sempre grande disponibilità. Li ringrazio davvero perché anche stasera non era assolutamente facile giocare dopo la grande vittoria della Coppa Italia, un lungo viaggio di notte e pochi allenamenti per preparare la partita. Invece direi che, eccetto un piccolo frangente del secondo set, il match non è mai stato in discussione.

 

IL TABELLINO

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA – KNACK ROESELARE 3-0
Parziali: 25-16, 25-22, 25-17

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 14, Podrascanin 5, Anzani 5, Berger 14, Russell 18, Colaci (libero), Shaw 1, Della Lunga, Andric, Ricci 1, Siirila 1, Cesarini (libero). N.e.: Zaytsev. All. Bernardi, vice all Fontana.

KNACK ROESELARE: Trinidad 1, Tuerlinckx 17, Coolman 6, Van de Velde 6, Verhanneman 4, Van Hirtum, Dejonckheere (libero), Kindt, Fornes 1, Depovere. N.e.: Konings, Robbe (libero), Orczyk. All. Rousseaux, vice all. Vanmedegael.

Arbitri: Roy Goren (ISR) – Vladimir Oleynik (RUS)

Supervisor: Agostino Pantani (ITA)

Sede di gioco

PalaEvangelisti
Viale Tazio Nuvolari, 21, 06125 Perugia PG, Italia