IL SETTEBELLO DI PERUGIA! LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

IL SETTEBELLO DI PERUGIA! LE PAROLE DEI PROTAGONISTI
All’indomani della splendida affermazione nel big match con Trento, la Sir Safety Conad si proietta già verso il prossimo impegno a Vibo. Decisivi ieri i grandi ex trentini Colaci e Della Lunga. Domani proprio Dore Della Lunga protagonista della conferenza stampa. Sempre domani a Mosca i sorteggi dei gironi di Champions. Tra le 20 palline anche quella della Sir Colussi Sicoma Perugia

Si gode l’aria bellissima della vetta la Sir Safety Conad Perugia.

Il big match di ieri sera al PalaEvangelisti contro Trento, recupero della settima di Superlega, ha ribadito la leadership attuale dei Block Devils che hanno saputo chiudere in tre set il match, un bellissimo match, e riprendersi tre lunghezze di vantaggio da Modena seconda della classe.

Dopo un ritmo intensissimo in questo primo mese e poco più di stagione (dodici le gare ufficiali di Perugia dal 7 ottobre), Lorenzo Bernardi ha concesso ai suoi ragazzi ventiquattro ore di riposo con la squadra che tornerà domani al PalaEvangelisti per dare il via alla preparazione tecnica e tattica dell’ottava di campionato domenica a Vibo Valentia (diretta Raisport).

Oggi è quindi il giorno buono per rivivere le emozioni vissute ieri sera in quel meraviglioso posto che è il PalaEvangelisti.

“Ci aspettavamo una gara combattuta e punto a punto e così è stato”, dice capitan De Cecco. “Siamo stati molto bravi secondo me, riuscendo a stare sempre lì attaccati come una grande squadra, sempre sul pezzo anche quando eravamo in difficoltà”.

 

“Sono molto contento perché era una gara difficile – concorda Colaci – e ce la siamo portata a casa contro una squadra magari in difficoltà dal punto di vista dei risultati, ma fortissima. Trento ha grandi giocatori, un grande allenatore ed una grande società. Alla fine arriverà dove merita, ieri ci ha messo in difficoltà, abbiamo sofferto e siamo stati bravi a rimanere attaccati ed a reagire. La nostra serie positiva? È importante, senza dubbio, per la classifica, per noi ed anche per gli avversari. Prima o poi si perderà, è normale, ma intanto andiamo avanti cercando di mantenere questo livello di gioco e sapendo che possiamo migliorare ancora”.

Il libero bianconero torna anche sulla ricezione in tuffo decisiva sul 27-28 del terzo set.

“Mi aspettavo una battuta diversa e magari corta da Simone (Giannelli, ndr), sono partito un attimo prima e sono riuscito a prenderla e dare parabola al tempo stesso. Sono contento perché era un momento importantissimo del set”.

La chiusura spetta ad un altro match-winner di ieri, Dore Della Lunga capace di spaccare primo e secondo set con i suoi ingressi al servizio.

“Ci alleniamo tutta la settimana per essere pronti in queste situazioni ed è bello ovviamente quando poi si è protagonisti di ingressi come ieri. Ma soprattutto era importante vincere e sono contento per questo. Il PalaEvangelisti ieri sera? È una roba fantastica! Era la prima vera gara da tutto esaurito, contro un avversario con una storia importante, è la cornice del palazzetto è stata bellissima”.

DOMANI POMERIGGIO DORE DELLA LUNGA IN CONFERENZA STAMPA PREGARA

Sarà lo schiacciatore bianconero Dore Della Lunga il protagonista della conferenza stampa pregara di domani pomeriggio alle ore 16:00 presso la sala conferenze del PalaEvangelisti. Il martello marchigiano risponderà alle domande degli organi di informazione in vista della sfida di Superlega di domenica dei Block Devils a Vibo Valentia per l’ottava di andata di campionato.

DOMANI A MOSCA IL SORTEGGIO DEI GIRONI DI CHAMPIONS!

Si svolgerà domani pomeriggio alle ore 18:00 a Mosca (le 16:00 ora italiana) il sorteggio della fase a gironi della Champions League. Spettatrice interessata ovviamente la Sir Colussi Sicoma Perugia che ha staccato il pass per le Pool vincendo il turno preliminare nel doppio confronto con lo Shakhtior Soligorsk. 20 le squadre nelle urne, 12 aventi diritto più le 8 uscite dai turni preliminari.

Queste le varie fasi del sorteggio dal quale verranno composti cinque gironi da quattro squadre, con le suddivisioni nelle varie fasce esclusivamente in base al ranking internazionale.

  • Dalla prima urna, contenente le otto formazioni uscite dai preliminari (Lokomotiv NOVOSIBIRSK, Fenerbahce SK ISTANBUL, JASTRZEBSKI Wegiel, Sir Colussi Sicoma PERUGIA, Noliko MAASEIK, VfB FRIEDRICHSHAFEN, Ford Store Levoranta SASTAMALA, Spacer’s TOULOUSE VB), verranno estratte cinque squadre che andranno inserite progressivamente nelle Pool dalla A alla E
  • Le tre squadre non estratte verranno inserite nella seconda urna ed estratte. A completare i cinque gruppi PGE Skra BELCHATOW e Arkas IZMIR, le due formazioni già qualificate appartenenti alla terza fascia. Anche in questo caso estrazione progressiva delle squadre dalla Pool A alla E.
  • Estrazione dall’urna delle squadre della seconda fascia (Dinamo MOSCOW, TRENTINO Diatec, BERLIN Recycling Volleys, Knack ROESELARE, PAOK SALONICCO) nel solito ordine dalla Pool A alla E
  • Estrazione dall’urna delle squadre della prima fascia (Cucine Lube CIVITANOVA, Zenit KAZAN, Zaksa KEDZIERZYN-KOZLE, Halkbank ANKARA, CHAUMONT VB 52 Haute Marne) sempre dalla Pool A alla E

 

Il sorteggio, che sarà trasmesso in diretta streaming sui canali ufficiali della Cev e sulla pagina facebook della Champions League, vedrà prima l’estrazione dei gironi femminili e poi di quelli maschili. Regola importante, soprattutto per Perugia, è che due squadre della stessa nazione non possono essere sorteggiate nello stesso girone se appartenenti alle 12 ammesse senza preliminare. Non così in caso di formazione proveniente dai preliminari. Pertanto i Block Devils potrebbero avere nella loro Pool anche Civitanova o Trento, non entrambe contemporaneamente.

Domani da Mosca il responso finale.

Attachment